Violentò una ragazza sull’Isola di Ponza, arrestato dai Carabinieri di Alba

I Carabinieri della Stazione di Alba hanno tratto in arresto, su ordine dell’Autorità giudiziaria di Latina, un cittadino romeno ritenuto responsabile di violenza sessuale di gruppo. I fatti risalgono al 2010 quando quest’ultimo insieme ad altre quattro persone (tre italiani e un ucraino) stuprarono una turista nordafricana in vacanza sull’isola di Ponza.

La ragazza venne invitata proprio dal ragazzo romeno a passare la serata con lui per poi essere costretta ad avere dei rapporti sessuali con tutto il resto del branco. Per quei fatti vennero tutti arrestati e ora per il ragazzo romeno si aprono nuovamente le porte del carcere sempre per la medesima accusa: dovrà scontare 7 anni e mezzo di carcere. I carabinieri albesi, dopo le formalità di rito, l’hanno tradotto presso il carcere di Cuneo.

Lascia un commento

Your email address will not be published.

*