“Un nuovo sostegno dalla Regione a forestazione ed imboschimento”

In arrivo nuovi contributi per ripopolare i boschi. All’interno del piano di sviluppo rurale per il sostegno alla forestazione di terreni agricoli e non agricoli, la Regione Piemonte ha pubblicato un bando per l’impianto di specie tartufigene e per la pioppicoltura.

L’iniziativa prevede una serie di riconoscimenti economici a privati o enti pubblici che potranno vedersi corrisposto fino all’80% della spesa ammissibile e, per quanto riguarda la messa a dimora di specie tartufigene, contributi vari per la manutenzione o per il mancato reddito per i successivi cinque anni. «E’ un’ottima notizia per i nostri agricoltori e pure per la tutela del suolo – commenta Silvio Chionetti, vicedirettore Cia Cuneo -.

La Confederazione agricoltori guarda con grande attenzione alle iniziative volte all’aumento del patrimonio delle piante e a una corretta gestione e rispetto dell’ambiente agricolo. I progetti da presentare sono molto mirati, con alcune severe restrizioni, ma rappresentanto un’opportunità per i nostri associati. Per quanto riguarda gli impianti delle specie tartufigene, poi, bisogna essere compresi nei luoghi vocati previsti dalle carte regionali, in un’area ampia che va dalla Langa al Roero, l’Alta Langa e quella monregalese».

La scadenza del bando è il 29 giugno. Le informazioni specifiche per le domande sono disponibili sul sito http://www.regione.piemonte.it/foreste/it/961.

Lascia un commento

Your email address will not be published.

*