Ragazzo 18enne sorpreso con marijuana per spaccio dai Carabinieri di Saluzzo

In occasione delle trascorse festività del 25 Aprile e 1° Maggio, i Carabinieri della Compagnia di Saluzzo hanno incrementato la presenza sul territorio, attraverso l’attuazione di specifici servizi di prevenzione che hanno coinvolto le Stazioni dipendenti e il Nucleo Operativo e Radiomobile. I servizi sono stati concentrati in varie fasce orarie, in particolare quelle serali e notturne, nei centri urbani di Saluzzo e delle valli Varaita e Po, con compiti di prevenzione dei reati predatori, nonché nei luoghi maggiormente frequentati da giovani, al fine di contrastare l’abuso di sostanze alcoliche e droga e le condotte di guida in stato di alterazione psicofisica. Particolare attenzione è stata rivolta al controllo della circolazione stradale lungo le principali arterie che conducono ai luoghi di forte attrazione turistica delle citate valli.

Il risultato di questa specifica attività di controllo ha portato al deferimento in stato di libertà di 8 persone per reati vari: in particolare, due stranieri di origine africana sono stati sorpresi per le vie di Saluzzo, privi dei documenti di identificazione e del permesso di soggiorno. In più, a seguito di specifici accertamenti, si è verificato che gli stessi erano entrambi inottemperanti ad altrettanti ordini dei Questori di Cuneo e Milano di lasciare il territorio nazionale nel termine di 7 giorni, poiché irregolari. I due sono stati deferiti in stato di libertà per inosservanza del provvedimento del Questore e nei loro confronti sono state avviate le procedure amministrative finalizzate al rimpatrio.

Nel corso dei serrati controlli su strada, 5 automobilisti, di età compresa tra i 19 e i 30 anni, sono stati denunciati per guida in stato di ebbrezza alcolica, poiché sorpresi alla guida dei rispettivi autoveicoli con un tasso alcolemico ben al di sopra della soglia tollerata. A tutti i trasgressori sono state ritirate le patenti di guida e, in un caso, si è proceduto al sequestro del veicolo, in ragione dell’elevato grado di alcool riscontrato con la strumentazione in dotazione.

Durante i controlli antidroga all’interno e in prossimità di locali pubblici, invece, un soggetto appena 18enne, è stato sorpreso dai Carabinieri della Stazione di Saluzzo in possesso di modeste quantità di sostanza stupefacente del tipo marijuana. La successiva perquisizione domiciliare permetteva di rinvenire un involucro contenente ulteriori 100 grammi circa della predetta sostanza ed un bilancino di precisione. Il ragazzo è stato quindi denunciato in stato di libertà per detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente.

Altri 5 soggetti di giovanissima età, avventori di un noto locale notturno della zona, sono stati sorpresi in possesso di sostanze stupefacenti, detenute per uso personale. Ai medesimi sono stati sequestrati complessivamente circa 10 grammi di marijuana e 1 grammo di cocaina, con conseguente contestazione della violazione amministrativa prevista dal testo unico sulle sostanze stupefacenti e segnalazione alla competente Prefettura.

Nel contesto delle operazioni sono state inoltre elevate sanzioni amministrative per violazioni al Codice della Strada e a Leggi Speciali per circa un totale di oltre 7.000 Euro.

Lascia un commento

Your email address will not be published.

*