Progetto di fattibilità per la rotatoria tra Caraglio e Bernezzo su SP422

Il presidente della Provincia, Federico Borgna, ha riapprovato nei giorni scorsi con decreto il progetto di fattibilità tecnica ed economica aggiornato alla cifra di 737.300 euro relativo alla SP422 tronco Cuneo-Dronero per la sistemazione dell’intersezione con la SP23 mediante una rotatoria nei comuni di Bernezzo-Caraglio. Il progetto di fattibilità è stato rivisto tenendo conto degli oneri per l’adeguamento del metanodotto (49.700 euro oltre Iva) della società Snam Rete Gas proprietaria della linea, oltre a rivalutare gli standard della società Scr Piemonte spa, finanziatore dell’opera, da regolarsi con la stipula di una convenzione apposita.

Nell’ambito della stessa convenzione, la Provincia si impegna a redigere le tre fasi di progettazione, nonché a provvedere all’iter approvativo del progetto, effettuare la verifica del progetto ed assumere la Direzione lavori, ivi comprendendo le connesse attività contabili. La società Scr Piemonte svolgerà tutte le funzioni di stazione appaltante e di responsabile del procedimento.

L’intervento ha lo scopo di migliorare il livello di sicurezza dell’incrocio, teatro di numerosi incidenti stradali, mediante la realizzazione di un nodo stradale in ogni caso compatibile con le future circonvallazioni. L’ipotesi di progetto prevede l’ampliamento della tracciato attuale mediante la realizzazione di nuovi rilevati, lo spostamento e intubamento dei fossi irrigui interferenti oltre ai sottoservizi interferenti, la risagomatura plano-altimetrica dell’incrocio, nuove isole divisionali, impianto di illuminazione a led, la realizzazione della fondazione stradale, della nuova pavimentazione bituminosa e tutta la segnaletica, orizzontale e verticale.

Lascia un commento

Your email address will not be published.

*