La primavera porta importanti appuntamenti per il Circolo Schermistico Cuneo

L’arrivo della primavera è sempre sinonimo di molteplici appuntamenti agonistici per i giovani schermidori del circolo cuneese, ad incominciare con la 2ª Prova Nazionale Under 14 svoltasi il 24-25 marzo ad Assisi; ottime davvero le prestazioni per i fiorettisti Francesco Mansour (cat. Giovanissimi) e Alessandro Beltrando (Allievi), i quali perdono di poco l’accesso tra i migliori otto.

Terminano rispettivamente in 16ª e 14ª posizione, in una competizione che vedeva in pedana oltre 150 atleti per categoria; prestazioni davvero lusinghiere che proiettano i cuneesi tra i migliori 15 del ranking.

Buoni risultati sono inoltre arrivati con Giorgio Pellegrino (Giovanissimi), Thomas Giordano e Leonardo Giamello tra i Ragazzi; seconda esperienza a livello nazionale invece per i Maschietti Gabriele Restagno e Simone Marcellino e per Vittoria Lingua tra le Bambine.

Si fermano all’entrata nelle migliori 64, le Allieve Alice Ardizzone, Edda Portolan e Caterina Cosmi nonostante degli ottimi gironi qualificatori; al termine di questi due giorni di gare, appare comunque soddisfatto il Maestro Juan Paz y Mino.

Impegno francese, invece per Mariavittoria Lauria, la quale ha partecipato sempre nei medesimi giorni alla Demi Finale M15 di fioretto a Hénin-Beaumont, seguita dal Maestro Giulio Tomassini (Avignone Club); buona prova la sua, dove arriva un pregevole 37° posto su 244 atlete, risultato che le permette di qualificarsi alla finale della “Fête des Jeunses”.

Lascia un commento

Your email address will not be published.

*