I 100 anni della Casa Maria Ausiliatrice di Alba

Casa Maria Ausiliatrice delle Figlie Maria Ausiliatrice di Alba compie cento anni (1919 -2019) di presenza in città. L’istituzione con la scuola dell’infanzia paritaria dedicata all’educazione dei bambini e dei giovani secondo il metodo pedagogico del suo fondatore don Giovanni Bosco, è nata ad Alba il 24 aprile del 1919.

Per celebrare l’importante anniversario, i festeggiamenti sono già iniziati domenica 6 maggio con la santa messa nel Santuario Nostra Signora della Moretta, gli interventi nel Cine Teatro Moretta, il doppio spettacolo degli sbandieratori e musici del Borgo Moretta davanti alla chiesa e nel cortile dell’asilo dove la prima giornata di festa si è conclusa con un rinfresco.

«Momento importante – ha detto il Sindaco di Alba Maurizio Marello sul palco del Cine Teatro Moretta – per voi, per la comunità del quartiere Moretta e per la nostra città. Cento anni sono un traguardo ragguardevole difficile da raggiungere. Per un’istituzione come la vostra non è stato facile attraversare un secolo complicato come il Novecento. La vostra scuola nasce qui subito dopo la fine della prima guerra mondiale ed attraversa un periodo molto buio ma ha cresciuto ed accompagnato generazioni di bambini e di giovani. È stata anche un pezzo di storia di Alba con un contributo importante come istituzione di servizio mossa da spirito missionario. Per questo vi ringrazio a nome di tutta la città».

Il Sindaco Marello insieme agli assessori comunali Anna Chiara Cavallotto e Alberto Gatto ha poi consegnato a suor Franca Schillirò un attestato ricordo con su scritto: “L’Amministrazione comunale di Alba alle Suore Figlie di Maria Ausiliatrice grata per i 100 anni di servizio all’infanzia della nostra città”.

La consegna dopo gli interventi dell’ispettrice suor Elide e di suor Carmela Santoro. Alla cerimonia è intervenuto anche l’europarlamentare albese Alberto Cirio.

Lascia un commento

Your email address will not be published.

*