“Fusione tra comuni? No, grazie! E’ come una persona che perde la propria identità”

 

“Vogliamo ribadire con forza la nostra contrarietà alla fusione tra Comuni. Si tratta di una azione puramente amministrativa e burocratica che non porta vantaggi economici e che cancella tradizioni e storia di quel grande patrimonio che è tipico del nostro Paese che sono i Comuni, soprattutto quelli minori” recita una nota dei Moderati.

“Se si vogliono aiutare i piccoli comuni – concludono I Moderati – allora si incentivino pratiche che permettano e favoriscano la messa in comune di beni e servizi. Tra l’altro gli incentivi promessi, non sono così certi. Speriamo che ci sia un ripensamento o una valutazione più approfondita da parte dei Comuni che intendono intraprendere questo percorso”.

Lascia un commento

Your email address will not be published.

*