Chiarimento tra Confartigianato e Comune sulla viabilità fossanese

Nella serata di lunedì 26 marzo si sono incontrati i rappresentanti di Comune di Fossano e Confartigianato per appianare le divergenze sorte sul tema della viabilità a Fossano. Per il Comune erano presenti il sindaco Davide Sordella, il vice sindaco con delega ai Lavori Pubblici Vincenzo Paglialonga, l’assessore alle Attività Produttive Cristina Ballario e l’assessore alla Viabilità Michele Mignacca; per Confartigianato c’erano il presidente di Confartigianato Fossano Clemente Malvino e il responsabile del settore Autotrasporti Aldo Caranta. Erano inoltre presenti il funzionario comunale Sergio Barra ed il responsabile della ditta che sta realizzando i lavori su via Torino.
L’incontro ha permesso alle parti di confrontarsi in maniera diretta e costruttiva sui problemi relativi alla viabilità del Fossanese, confermando che il dialogo rappresenta sempre la carta vincente in grado di produrre quei risultati che lo scambio epistolare tramite i giornali non riuscirà mai a fare.

Si è trattato di un incontro proficuo perchè è servito all’Amministrazione per portare a conoscenza l’interlocutore dei dettagli relativi agli interventi previsti per la viabilità in città. Ci sono molti aspetti legati agli appalti, alla realizzazione, alla sicurezza che spesso non vengono considerati anche a causa della loro complessità.

Con Confartigianato si è cercato di individuare le soluzioni in grado di creare il minor disagio, tenuto conto che le opere che si stanno realizzando sono interventi indispensabili, da lungo attesi da tutta la cittadinanza, come nel caso della passerella in via Torino che consentirà di completare la pista ciclabile. Oggi ci sono alcuni disagi che però domani si tradurranno in vantaggio per tutti: per i fossanesi che si spostano in bicicletta o a piedi e che potranno farlo in sicurezza, ma anche per gli automobilisti e gli autotrasportatori che in futuro potranno avere la strada completamente a loro disposizione.

Tra gli altri temi si è parlato di viale Regina Elena, via Orfanotrofio e dei lavori di asfaltatura in via Circonvallazione. Si è poi discusso della questione  “tangenziale”, il vero problema da cui derivano tutti gli altri. Comune e Confartigianato insieme hanno concertato alcune azioni per cercare di sbloccare una situazione da troppi mesi in stallo.

Lascia un commento

Your email address will not be published.

*