Arrestato cittadino rumeno per clonazione di carte bancomat ad Alba

I Carabinieri della Compagnia di Alba hanno tratto in arresto un cittadino rumeno per clonazione di carte bancomat. L’uomo, classe 88 già pregiudicato per vari reati, era stato già arrestato per il medesimo motivo nel 2015. I Carabinieri della Stazione di Alba, su disposizione della Procura della Repubblica di Venezia l’hanno nuovamente tratto in arresto con l’accusa di clonazione di carte di credito in concorso.

L’arrestato, posto agli arresti domiciliari in Alba, dovrà scontare due anni e 10 mesi di reclusione.