“Andar per erbe nel parco fluviale” per la terza serata del Maggio dei libri di Gaiola

Giovedi 17 maggio, per la terza serata del Maggio dei Libri, la rassegna dei Giovedì della Gramigna ospita Piero Dadone, Maggiorino Campra e Franco Ariano con il loro libro “Andar per erbe nel parco fluviale“.

La serata di presentazione della pubblicazione edita da +EVENTI, che avrebbe dovuto svolgersi a febbraio ma è stata rimandata causa brutto tempo, è nata con il fine di stimolare i cittadini a conoscere il vasto territorio del Parco fluviale anche sotto un aspetto più inconsueto.

Di certo, infatti, tutti sanno che il territorio verde del Parco offre tantissime opportunità per stare all’aria aperta; ma forse pochi sanno che i sentieri, i boschi e le radure sono anche un vero e proprio giardino spontaneo e naturale, dove è possibile raccogliere piante benefiche, fiori profumati, foglie aromatiche, frutti e bacche dalle molte virtù.

E’ così nato il progetto editoriale che ha portato in libreria questa guida realizzata in collaborazione con il Parco fluviale Gesso e Stura.

Le 120 pagine del libro contengono 45 schede botaniche che descrivono le proprietà morfologiche, il periodo di raccolta, le principali proprietà, gli impieghi in cucina o come rimedio terapeutico e le curiosità delle più diffuse specie vegetali che crescono spontanee nel Parco.

Sono altresì presenti 20 ricette, approfondimenti su altre piante comuni e citazioni letterarie.

Fabrizio Biolé. Sindaco di Gaiola e ideatore della rassegna, che giunge al nono mese di programmazione: “Dopo aver ospitato Barbara MIlanesio con il suo “Erbe officinali delle Alpi Marittime”, torniamo sull’argomento con Dadone e Ariano, anche perchè la Valle Stura è in procinto di diventare la sede di un progetto europeo innovativo di creazione di una filiera fitoalimurgica legata al Programma Integrrato Territoriale 2014-2020 “Terres-Monviso”.

Appuntamento come sempre in sala Tiboldo alle 20,45 e ingresso libero.

Lascia un commento

Your email address will not be published.

*