Alberto di Monaco cittadino onorario dei Comuni dell’Unione Montana Alpi del Mare

Nella giornata di oggi (mercoledì 2 maggio), Alberto II, principe di Monaco, diventa cittadino onorario dei Comuni dell’Unione Montana Alpi del Mare (Boves, Chiusa Pesio, Peveragno, Roaschia e Valdieri). I cinque sindaci conferiscono l’onorificenza al sovrano, alle ore 11, nel salone di Villa Bianco, sede del Parco delle Alpi Marittime (piazza Regina Elena a Valdieri).

“Il principe ha dimostrato particolare interesse – si legge nella motivazione della cittadinanza onoraria – e si è distinto in numerose occasioni per il rinnovamento e ampliamento delle relazioni transfrontaliere, per la lotta contro gli inquinamenti di qualsiasi natura, per il rispetto delle tradizioni oltre che per i legami intrattenuti nel corso degli anni con l’ente di gestione delle Aree protette delle Alpi Marittime”.

“Siamo molto contenti di ospitare la cerimonia nella nostra sede – dice Paolo Salsotto presidente delle Aree Protette Alpi Marittime – perché il Principe ha sostenuto la presentazione della Candidatura a patrimonio mondiale Unesco delle Alpi del Mediterraneo. È l’ultimo atto di una lunga collaborazione che ci lega con Monaco che attraverso la Fondation Albert II, tra l’altro, ha sostenuto il progetto di reintroduzione del gipeto e l’inventario biologico generalizzato (Atbi) sul territorio Marittime-Mercantour”.

Lascia un commento

Your email address will not be published.

*