A Mondovì il camper contro lo scompenso cardiaco

Lunedi 14 maggio, dalle ore 9 alle 14, il camper dell’associazione italiana scompenso cardiaco (AISC) sarà a Mondovì (in piazza Statuto, di fronte ai portici, dall’ex clinica Bosio) nell’ambito della campagna nazionale sullo scompenso cardiaco.

L’Aisc sarà impegnata per due settimane, in tutta Italia in una campagna di informazione e sensibilizzazione della popolazione sulla malattia. A Mondovì, presso la Cardiologia diretta da Mauro Feola, l’ambulatorio “scompenso cardiaco” è aperto due volte la settimana, il martedi e il giovedi per prime visite e controlli.

I dati sono positivi: ogni mese 50 visite e una ventina di ecocardiogrammi dedicati. L’evento del 14 maggio consentirà anche di intercettare persone che possono essere affette da scompenso, ma non ancora in carico al sistema sanitario. Presso il camper di piazza Statuto saranno presenti due medici e due infermieri, per la distribuzione del materiale informativo e per dare indicazioni utili ai pazienti.

Lascia un commento

Your email address will not be published.

*