A Cherasco premiati gli alunni che vanno a scuola col Pedibus

Tanti chilometri, passo dopo passo si potrebbe arrivare lontano. I ragazzi delle scuole primarie del capoluogo e di Roreto sono invece andati a lezione. Zaino in spalla, in fila a due per due, accompagnati dai volontari, hanno raggiunto la scuola col Pedibus, il mezzo di trasporto più ecologico.

Martedì 5 giugno 2018 il Comune ha premiato le due classi che hanno “camminato” di più: nel capoluogo ha vinto la Terza che ha ricevuto in dono un Pc portatile, mentre a Roreto, dopo un testa a testa tra Terza e Quarta, sul podio è salita quest’ultima. In regalo una Lim che sarà prezioso strumento didattico dal prossimo anno scolastico.

A premiare gli alunni “ecologici” sono stati il vicesindaco Carlo Davico, l’assessore Massimo Rosso e il consigliere Pino Bonura che commentano: «Il Pedibus permette non solo di togliere le auto nei pressi delle scuole, ma ha anche una valenza educativa. Sono proprio i ragazzi che chiedono ai genitori di poter andare a scuola a piedi, con i loro compagni, di lasciare l’auto in garage. Questo è un messaggio importante che arriva dai giovani sul rispetto dell’ambiente, sull’adozione di pratiche buone per contrastare l’inquinamento. È una goccia, un tassello che aggiunto a tanti altri sicuramente contribuirà al benessere della comunità.– Aggiungono – Vogliamo ringraziare i volontari che si prestano ogni mattina ad accompagnare a scuola i ragazzi in tutta sicurezza, ma anche le famiglie che hanno aderito all’iniziativa e soprattutto gli alunni. Sono loro i veri protagonisti del Pedibus».